19424291_1760208084008294_8676553362520458504_n
Attività

Cyberbullismo: intesa tra la Presidenza del Consiglio Regionale della Campania, il Corecom Campania e il Dipartimento di Scienze Sociali

In data 27 giugno 2017, presso la sede del Consiglio regionale della Campania, si è tenuta la conferenza stampa per la firma d’intesa tra la Presidenza del Consiglio Regionale della Campania, il Corecom Campania e il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II.  Oggetto dell’accordo di collaborazione, una ricerca dal titolo “L’influenza dei media locali sui minori e nuovi media”, che sarò condotta in dieci scuole della Campania (Tutela dei minori), attraverso un’indagine, di carattere esplorativo e descrittivo, avente un duplice obiettivo:
1) analizzare il rapporto tra i minori campani e il palinsesto televisivo delle emittenti locali durante la fascia protetta;
2) analizzare il rapporto dei minori con i nuovi media, attraverso l’analisi di alcune dimensioni rilevanti, quali l’uso dei social network da parte dei minori, le violazioni della privacy ed l’uso improprio di dati personali in rete, il cyberbullismo, il revenge sexting e forme di diffamazione online.
La ricerca, sarà coordinata dal Prof. Lello Savonardo e si inquadra nell’ambito di un accordo sinergico intercorso anche con i Corecom del Lazio e della Lombardia e con le università La Sapienza di Roma e Cattolica di Milano, che consentirà la comparazione finale dei dati e la possibilità di pervenire ad un risultato di scenario nazionale.
Presenti alla conferenza stampa, la presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosa D’Amelio, la professoressa Enrica Amaturo, direttrice del Dipartimento Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli, il presidente del Corecom Campania Lino Zaccaria e il coordinatore scientifico della ricerca Lello Savonardo.

 

Read Related Article :